Daniele Maver CEO di Jaguar – Land Rover insegna Global Marekting Management ai nostri studenti dell’international MBA

Gli studenti del nostro International MBA impareranno cosa significa Global Marketing Management e passeranno attraverso alcune strategie chiave applicate nel 2021 e le sue tendenze future con Daniele Maver CEO di Jaguar Land Rover, il marchio automobilistico riconosciuto in tutto il mondo per l’incredibile alta qualità dei suoi prodotti. Simbolo di lusso ed efficienza da decenni Jaguar Land Rover detiene una grande parte del mercato globale del settore automobilistico adattando costantemente le caratteristiche dei prodotti alle esigenze e alle richieste dei clienti provenienti da diverse parti del mondo.

Il marketing globale è definito come il processo di adeguamento delle strategie di marketing della tua azienda per adattarsi alle condizioni di altri paesi. Ovviamente è più che vendere il tuo prodotto o servizio a livello globale. È l’intero processo di pianificazione, creazione, posizionamento e promozione dei tuoi prodotti in un mercato globale.

Le grandi aziende di solito hanno uffici all’estero per i paesi in cui commercializzano. Attualmente, con Internet, anche le piccole imprese possono raggiungere i consumatori in qualsiasi parte del mondo. Se un’azienda sceglie di non espandersi a livello internazionale, può affrontare la concorrenza interna di società internazionali che stanno estendendo la loro presenza internazionale. La presenza di questa concorrenza rende quasi un requisito per molte aziende avere una presenza internazionale.

Ci sono molti vantaggi del marketing globale, quando è fatto bene.

In primo luogo, può migliorare l’efficacia del tuo prodotto o servizio. Questo perché più cresci, più impari e più velocemente impari, diventi più efficace nel produrre nuove offerte di prodotti o servizi.

In secondo luogo, si è in grado di guadagnare un forte vantaggio competitivo. È abbastanza facile per le aziende competere nel mercato locale. Ma sono pochissime quelle che possono farlo su scala mondiale. Quindi, se riesci a competere sul mercato mondiale ed i tuoi concorrenti no, significa che sarai diventato particolarmente forte nel tuo settore.

Terzo, aumentare la consapevolezza dei consumatori del tuo marchio, prodotto o servizio. Attraverso Internet, i consumatori possono tenere traccia dei tuoi progressi nel mondo.

Infine, il marketing globale può ridurre i costi e aumentare i risparmi. Concentrandoti su altri mercati, puoi ottenere economie di scala e di gamma standardizzando i tuoi processi. Le aziende che si evolvono verso il marketing globale lo fanno in modo piuttosto graduale.

La prima fase vede l’azienda concentrarsi sul lato domestico. Concentrando le sue attività concentrate sul mercato interno e nazionale

Nella seconda fase la società si concentra ancora sul mercato interno ma inizia a vagliare ipotesi di esportazione.

Nella terza fase, l’azienda matura la convinzione di aver bisogno di adattare il proprio marketing verso quelle che sono le esigenze e la domanda dell’estero. La concentrazione si sposta verso un’ottica multinazionale. Pertanto, l’adattamento è diventato cruciale.

La quarta e ultima fase consente all’azienda di creare valore quando estende i propri programmi e prodotti per servire i mercati di tutto il mondo. Sicuramente, non ci sono periodi di tempo definiti per questo processo di evoluzione.

Ultimo ma non meno importante nel suo insieme ci sono 2 strategie di Global Marketing molto note, utilizzate da aziende in espansione a livello internazionale:

Creare una cultura del Brand coerente e forte.

Creare un marchio forte e coerente che sembri sempre familiare ai clienti è una priorità per le aziende che crescono a livello internazionale. Con Internet sempre più in crescita ed in espansione, la struttura del Brand è diventata sempre di più una cultura del marchio. Per essere più precisi, oggi giorno è diventato più diffuso che il tuo Brand di riferimento rifletta la tua cultura. Può essere dannoso se comprometti la cultura del tuo marchio. Ad esempio, Google lo ha scoperto nel modo più duro quando ha lanciato un motore di ricerca autocensurato in Cina, anche se la Cina sottopone i suoi nuovi media a blocchi governativi. Il marchio di Google è noto per consentire al mondo di accedere alle informazioni in qualsiasi momento. Come può Google creare qualcosa in Cina contro la propria cultura? Di conseguenza, il contraccolpo dei clienti rispetto a Google è stato sostanziale.

Implementare strategie di mercato come se non ci fossero confini.A causa della proliferazione di piattaforme digitali, i marchi non possono sempre adottare strategie diverse per paese. In un certo senso, a causa di Internet, le aziende devono adottare un approccio di marketing più o meno unificato abbattendo strutture e confini di mercato.