Success Stories: l’esperienza di Ege nel brand FIAT

Ege Aysu, uno studente del nostro Master in Marketing e Comunicazione, condivide gli aspetti più interessanti del suo tirocinio presso FIAT Chrysler Automotive.

Roma, 21 agosto 2019,

Dopo un intenso e proficuo periodo di studio a Rome Business School Ege Aysu, studente del nostro Master in Marketing e Comunicazione, è stato selezionato per intraprendere un tirocinio presso la grande e prestigiosa azienda FIAT Chrysler Automotive. Ege ha gentilmente acconsentito a condividere con noi la sua esperienza immensamente istruttiva e di grande valore formativo.

  • Ciao Ege! Grazie ancora per aver accettato di condividere la tua storia con noi. Innanzitutto, che posizione hai ricoperto presso Fiat Chrysler Automotive e quali erano le tue mansioni?

Il mio ruolo era quello di membro del marketing team nel brand Fiat, ed ero responsabile della sezione prodotti.

  • Quali aspetti delle tue mansioni quotidiani vorresti evidenziare?

Solitamente creavo tabelle Excel per confrontare i prodotti Fiat con quelli di altri concorrenti. Essendo tirocinante, a volte osservavo i miei colleghi per maturare esperienza. Inoltre, preparavo presentazioni per illustrare i nuovi prodotti.

  • Com’è avvenuto il processo di selezione e come ti sei preparato per affrontarlo?

FCA è una delle compagnie italiane di punta, quindi il dipartimento delle risorse umane è stato selettivo, ma il Master che ho svolto a Roma mi ha aiutato a proseguire nel processo e ad ambientarmi in Italia. La frequenza di questo Master ha soddisfatto l’azienda e l’ha indotta ad accettarmi e a premettermi di intraprendere quest’esperienza, e di questo sono grato.

  • Come valuteresti l’esperienza internazionale che hai vissuto? La raccomanderesti?

La raccomando caldamente, perché immergersi in una nuova cultura ed entrare a far parte di una multinazionale sono due fattori che si supportano a vicenda. In questo modo, le competenze che ho ottenuto con questo tirocinio mi hanno conferito ulteriori qualifiche.

  • Tu vieni dalla Turchia; cosa ti ha portato a decidere di studiare a Roma?

In passato ho visitato diverse volte l’Italia e mi ha colpito positivamente in termini di storia e stile di vita. Quindi è stata l’opzione migliore, dal momento che ho anche seguito un corso di italiano all’università. Inoltre, preferivo parlare in italiano nell’ambiente di lavoro, così che tutto fosse coerente nel mio percorso.

  • Ti senti più preparato ad affrontare il mercato del lavoro?

Credo sia necessario intraprendere un tirocinio prima di approcciarsi ad un’impresa internazionale e, se possibile, presso un’azienda diffusa su scala globale, in quanto ciò fornisce una miglior preparazione e più esperienza. La formazione maturata nel Master è messa in pratica nel tirocinio, e la somma di questi fattori è la chiave per il successo.

  • Per concludere, racomanderesti Rome Business School? Perché?

Raccomanderei agli studenti di iscriversi a Rome Business School perché i docenti qualificati e gli studenti provenienti da diverse parti del mondo sono una buona combinazione nel creare la giusta atmosfera per partecipare ad un Master. Inoltre, la città va assolutamente visitata perché stiamo parlando di Roma. In altre parole chiunque sia concentrato sulla propria carriera può considerare questa opportunità ed esserne veramente orgoglioso, una volta conclusa.

Categorie
© Rome Business School 2019 - All Rights Reserved