Gli studenti della Rome Business School visitano gli archivi chiusi al pubblico di Valentino

Gli studenti del Full-Time Fashion and Luxury Management Master (Rome-Paris) e dello Specialized Master in Fashion Management hanno avuto la speciale opportunità di visitare Valentino, un incontro unico visto che gli archivi della casa di moda sono generalmente chiusi al pubblico.

Gli archivi della Maison raccolgono le creazioni a partire dagli anni 50 e ospitano bozzetti, abiti, accessori e persino librerie di colori che i designer possono usare come riferimento per le loro creazioni moderne.

Accompagnati dalle Program Director, Michela Bonafoni e Giuliana Baldo Chiaron, e guidati dallo staff di Valentino, gli studenti hanno scoperto il vero tesoro: i bozzetti della collezione 1959 disegnata da Valentino Garavani in persona.

Valentino Garavani: Storia e Retaggio del Fondatore della Casa di Moda  

Valentino è nato a Voghera, una piccola città della Lombardia, nel 1932. Fin dai primi anni fa l’apprendista presso stilisti locali, partendo poi per Parigi per la sua educazione accademica. Lancia la sua linea a Roma, nel 1959 e solo un paio di anni dopo è già un favorito tra le socialite e le donne aristocratiche. Nelle sue prime sfilate, Valentino guadagna rapidamente riconoscimenti per i suoi abiti rossi, in una tonalità che è diventata ampiamente conosciuta come “rosso Valentino” e la sua reputazione viene cementata nel 1962 in seguito a una sfilata a Firenze, a Palazzo Pitti.

Valentino ha vestito alcune delle donne più famose al mondo, tra cui alcune per cui ha appositamente disegnato anche gli abiti da sposa: come Elizabeth Taylor, Anne Hathaway, Jennifer Lopez, Courteney Cox, Sophie Hunter e la principessa Madeleine di Svezia

Filosofia ed evoluzione della Maison Valentino

La Maison Valentino attribuisce un grande valore al mix tra innovazione e tradizione.

Una visione estetica e contemporanea e l’eccellenza nell’esecuzione, sono le linee guida del processo industriale e delle lavorazioni artigianali e fatte a mano che vengono interamente prodotte nello storico Atelier di Piazza Mignanelli a Roma, dove ha recentemente aperto la scuola di couture specializzata ‘Bottega Couture’.

Oggi l’azienda produce le linee Haute Couture e Prêt-à-Porter per donna e per uomo e le linee di accessori Valentino Garavani che comprendono scarpe, borse, piccola pelletteria, occhiali, foulard, cravatte e profumi. Un universo estetico presente in oltre 100 paesi.

Dal luglio 2016 Valentino Garavani ha nominato Pierpaolo Piccioli unico direttore creativo della Maison.


Imparando a conoscere le tecniche di deisgn della Maison, gli studenti si sono davvero avvicinati alle menti creative della Casa di Moda.

I nostri studenti hanno apprezzato molto questa opportunità e ringraziamo Valentino per la gentile ospitalità e Violante Valdettaro, responsabile Heritage and Special Events, per averci guidato in questa speciale visita aziendale!

© Rome Business School. All rights reserved.

Privacy Policy - Cookie Policy
Richiedi informazioni