Migliora il tuo pensiero critico

Accadrà frequentemente durante la tua carriera lavorativa di non affrontare adeguatamente un semplice problema, a volte a causa della pressione altre volte perché non avrai abbastanza tempo per affrontare il problema.

Ciò di cui hai bisogno in questo caso è di migliorare il tuo pensiero critico!

Il pensiero critico è un’abilità appresa. Seguendo la guida di un rinomato business coach dalla Harvard Business Review, abbiamo messo insieme alcuni semplici suggerimenti per aiutarti a migliorare le tue capacità di pensiero critico:

Metti in discussione le ipotesi

Succede a volte che le aziende presumono che i propri clienti avessero un reddito disponibile di gran lunga superiore a quello che avevano in realtà. Questa convinzione errata induce un’azienda a sopravvalutare i suoi prodotti. Qui inizia la prima azione di mettere in discussione alcune ipotesi: ovvero, capire quando fare alcuni tipi di domande ed essere sicuri di porle sulla base delle tue convinzioni: come fai a sapere che la tua attività aumenterà? Cosa dice la ricerca sulle tue aspettative sul futuro del mercato?

Usa ragione per logica

Presta molta attenzione alla “catena” della logica costruita da un particolare argomento. Chiediti: l’argomento è supportato in ogni punto da prove tangibili? Tutte le risposte, alle quali sei giunto ti porterebbero a produrre una conclusione valida? Essere consapevoli degli errori più comuni potrebbe consentirti di pensare anche in modo più logico.

Cerca diversità di pensiero e collaborazione

Genere, nazionalità e cultura diverse in un Team aiutano ad avere una visione diversa delle situazioni e delle persone intorno a te, questo spesso può giocare a tuo vantaggio sollecitando diversi punti di vista e dando un modo più ampio di pensare.

È naturale che le persone si uniscano a persone che pensano o agiscono come loro. Ciò accade particolarmente facilmente online, dove è facile trovare una nicchia culturale specifica. Questo costituisce un problema. Se tutti nei nostri circoli sociali pensano come noi, diventiamo più rigidi nel nostro pensiero e meno propensi a cambiare le nostre convinzioni sulla base di nuove informazioni. In effetti, più le persone ascoltano le persone che condividono le loro opinioni, più le loro opinioni diventano polarizzate.

È fondamentale uscire dalla propria bolla personale. Puoi iniziare dalle piccole cose. Se lavori nella contabilità, fai amicizia con persone nel marketing. Se vai sempre a pranzo con il personale senior, vai a una partita di calcetto con i tuoi colleghi junior. Allenarti in questo modo ti aiuterà a sfuggire ai tuoi soliti pensieri e ad acquisire intuizioni più ricche. Nelle impostazioni di Team, dai alle persone la possibilità di esprimere le proprie opinioni in modo indipendente senza l’influenza del gruppo. Questa tattica aiuta a impedire alle persone di omologarsi al pensiero collettivo del gruppo.

Sebbene queste semplici tattiche possano sembrare facili o addirittura ovvie, sono rare da trovare nella pratica, in particolare nel mondo degli affari, e troppe organizzazioni non si prendono il tempo giusto per impegnarsi in solide forme di ragionamento. Ma l’importante lavoro del pensiero critico ripaga. Mentre la fortuna gioca un ruolo importante, nei successi di un’azienda, le vittorie aziendali più importanti si ottengono pensando in modo intelligente e collettivo!