Lavorare all’estero? Si o no?

Alcuni spunti da considerare nell’intraprendere un percorso di carriera internazionale

Anche se non è ora il periodo più idoneo da dedicare a viaggi o spostamenti, stai comunque pensando di perseguire un’esperienza di carriera internazionale nel futuro, non appena la situazione di emergenza globale si sarà calmata? Da qui alcuni suggerimenti e dettagli da non tralasciare se stai pensando da un’esperienza lavorativa all’estero.

“Fai delle ricerche” – È molto importante prima di decidere di trasferirti in un paese nuovo, condurre delle ricerche ed approfondire le tue conoscenze sul mercato di destinazione. Potresti essere stato in vacanza a Londra, Hong Kong o Sydney, ed averti lasciato una buona sensazione per il luogo, ma ci sono molte più informazioni che dovrai considerare prima di prendere la decisione definitiva di trasferirti all’estero.

Com’è veramente il mercato del lavoro nel tuo paese di destinazione? Quanto è mobile il mercato e qual è il modo migliore per accedervi? Quale il costo della vita? Quali sono le competenze più richieste per entrare in questo mercato nel migliore dei modi? Puoi chiedere a un bravo mentore o consulente di guidarti nella scelta del posto migliore per intraprendere la tua carriera all’estero.

Rome Business School – Career Services

“Molte persone sono influenzate da luoghi glamour con un’ottima reputazione per conto del loro stile di vita vivace come Tokyo, Singapore o Londra, ma potrebbero non essere adatti alle tue necessità in termini di affari. Controlla attentamente i luoghi migliori in cui applicare il tuo potenziale al massimo!”

Se il tuo piano è quello di andare a lavorare all’estero per alcuni anni per poi tornare nel tuo paese d’origine, assicurati di non candidarti per ruoli che richiedono un soggiorno più lungo o troppo di nicchia, assicurati di non avere un ruolo che sia troppo specializzato a livello locale per non rimanere senza un equivalente nel tuo paese d’origine. Un suggerimento è quello di seguire ruoli tecnici come digitalizzazione, IT, marketing digitale ed e-commerce, le competenze sono solitamente molto trasferibili e costantemente oggetto di domanda sul mercato del lavoro, se stai cercando una posizione più specializzata, è importante ottenere quante più informazioni possibili per renderle adatte sia alla situazione, nel proprio paese che a quella di destinazione.

Non fossilizzarti in un ruolo troppo specifico quando intraprendi una mossa di carriera all’estero questo per non rischiare di rimanere bloccato nel cercare di trovare esattamente il lavoro dei tuoi sogni, qualsiasi tipo di carriera può farti crescere ed avvicinarti al tuo obbiettivo professionale, il segreto è sul navigare correttamente tra gli eventi e sul cogliere al meglio le opportunità. In questo caso seguire il suggerimento dei tuoi mentori può guidarti lungo la strada giusta.Non è solo la destinazione a cambiare radicalmente in uno spostamento internazionale, ti servirà essere estremamente flessibile, agire di tua spontanea iniziativa e sporcarti le mani. È una sfida non semplice ma il centrare gli obbiettivi e raggiungere un risultato positivo, come ad esempio aiutare una Start Up ad evolversi e diventare un’unità pienamente operative, aumenterà notevolmente non solo il tuo bagaglio di esperienze ma anche la tua appetibilità agli occhi di Head Unters e Recrutier, sul piano internazionale.