Conosciamo Andrea Pietrini: nuovo membro del Corporate Advisory Board di RBS

Diamo il benvenuto ad Andrea Pietrini, presidente di YOURgroup, nel Corporate Advisory Board di RBS.

Già collaboratore di RBS, Andrea ha deciso di unirsi al nostro CAB per trasmettere agli studenti della nostra Business School le competenze acquisite e i consigli utili alla realizzazione dei propri progetti professionali in ambito manageriale. Oggi Andrea crede fortemente che la formazione continua, il networking e il personal branding siano competenze necessarie per chiunque ambisca a diventare un leader, indipendentemente dal settore di appartenenza.
I membri del CAB di RBS sono infatti per lui un ponte importante per costruire #BetterManager4aBetterWorld.

Ci racconti di te e della tua crescita professionale?

Dopo la laurea in Business Administration alla Bocconi, mi sono occupato di auditing alla KPMG di Milano e poi del settore M&A alla IBM. 

Nel 2000, durante la cosiddetta new economy, ho lavorato per uno dei primi fondi europei di Venture Capital, FinTech, e sono passato a fare il CFO di una brillante azienda tecnologica che veniva quotata e infine parzialmente acquisita da una big tech. 

Alla fine ho ottenuto l’MBA Executive e ho fondato yourCFO, che ora è diventata YOURgroup, la società italiana leader per il fractional executive, la prima in Italia. 

Quali sono le sfide più grandi che affronti?

All’inizio della mia carriera ero sempre in giro per il mondo nonostante il fatto che la mia famiglia sia molto importante per me. Ecco perché la mia sfida più difficile era ed è ancora quella di combinare la vita professionale con quella privata. 

Quali sono le competenze più importanti su cui concentrarsi maggiormente oggi? 

Formazione continua, networking e personal branding, come ho scritto nel mio libro: Fractional Manager – una nuova professione per aziende in evoluzione 

Quanto sono stati importanti i tuoi studi e le tue prime esperienze? 

Fondamentale. L’università mi ha insegnato come costruire la mia carriera e le mie relazioni professionali. Ha dato origine alle mie opportunità prima in KPMG e poi in un fondo di Venture Capital, tanto che ho scritto la mia tesi proprio su questo argomento. 

Perché sei entrato nel CAB, cosa vorresti trasmettere agli studenti? 

Le mie numerose e interessanti esperienze hanno portato alla creazione della mia azienda, che sta andando molto bene sul mercato, sia in Italia che all’estero. In passato la mancanza di esperienza, l’irruenza e la voglia di emergere in fretta mi hanno fatto commettere alcuni errori. Vorrei che altre persone evitassero questo come forma di ricambiare

Andrea è uno dei tanti membri prestigiosi provenienti dalle migliori aziende internazionali e nazionali che oggi compongono il CAB RBS con 81 membri. Scopri chi sono cliccando qui.

© Rome Business School. All rights reserved.

Privacy Policy - Cookie Policy
Richiedi informazioni