Perché il Personal Branding è più importante che mai oggi?

Che tu lo sappia o no, hai un’immagine personale. Quando cerchi te stesso su Google, cosa viene visualizzato? Questi risultati sono la prima impressione che le persone avranno di te.

È una buona immagine? Le informazioni che condividi su LinkedIn, Facebook e altri siti di social media sono coerenti? Che tu abbia un appuntamento o un colloquio di lavoro, è probabile che qualcuno ti metta su Google per saperne di più su chi sei.

La domanda è: vuoi permettere alla tua reputazione online di assumere una vita propria o controllare la narrativa? Con la proliferazione dei social media e della gig economy, è diventato essenziale per tutti abbracciare il marchio personale.

Cos’è un Brand personale?

Un marchio personale è la combinazione unica di competenze ed esperienze che ti rendono ciò che sei. È come ti presenti al mondo. Un marchio personale efficace ti differenzierà dalla concorrenza e ti consentirà di creare fiducia con potenziali clienti e datori di lavoro.

Perché è più importante che mai?

Che tu sia un dipendente o un imprenditore, creare un marchio personale è diventato più importante che mai. Uno dei motivi per cui è più popolare è dovuto al fatto che i recruiters utilizzano sempre di più i social media durante il processo di selezione. Un altro motivo per cui il Personal Branding è fondamentale è la velocità con cui in media una persona lavoro, circa ogni 2 o 3 anni e entro il 2021 i lavoratori freelance e a contratto rappresenteranno il 43% della forza lavoro.

Di conseguenza, i lavoratori devono essere in grado di comunicare chiaramente chi sono e cosa fanno per distinguersi da potenziali clienti e datori di lavoro. Se non gestisci in modo efficace la tua reputazione online, corri il rischio di perdere affari.

Esempi di maestri di personal branding

Lo sviluppo di un grande marchio personale non avviene dall’oggi al domani. È imperativo essere in grado di comunicare il tuo scopo e la tua missione al tuo pubblico in un modo genuino come:

Oprah Winfrey: Oprah è senza dubbio la regina del personal branding. Secondo Forbes, continua a costruire capitale proprio nel suo marchio che ha un patrimonio netto stimato di $ 2,5 miliardi. 

Richard Branson: Richard Branson è innegabilmente uno degli uomini più visibili, di successo e noti al mondo. È rimasto costantemente fedele ai suoi valori fondamentali, tra cui l’avventura e l’assunzione di rischi. Essendo se stesso, ha spesso fatto esattamente ciò che gli altri dirigenti d’azienda mettevano in guardia, comprese folli acrobazie pubblicitarie come vestirsi da assistente di volo per una compagnia aerea concorrente. Il suo stile non ortodosso e il suo impegno per le sue passioni lo hanno aiutato a creare un potente marchio personale.

Che tu stia cercando un lavoro migliore o più vendite per la tua azienda, il Brand personale è più importante che mai. Non è necessario essere Oprah o Richard Branson per avere una grande immagine personale.

È solo questione di curare continuamente la tua presenza digitale e, cosa più importante, mantenerla reale! La tua onestà, trasparenza e autenticità sono ciò che ti differenzierà nel lungo periodo.