Coca-Cola HBC Italia supporta lo sviluppo di giovani talenti tramite borse di merito da assegnare ai migliori studenti dell’RBS Executive Master in Gestione delle Risorse Umane

  • Le borse di merito a copertura totale del Master verranno assegnate agli studenti più meritevoli, scelti da un comitato di valutazione composto da RBS e Coca-Cola HBC Italia;
  • Nove Manager di Coca-Cola HBC Italia insegnano all’interno del Master corsi specifici su temi relativi alle risorse umane;
  • Il Master porta il business reale in aula: le lezioni si basano su case study aziendali e si ispirano al quotidiano funzionamento dell’ufficio risorse umane di una delle più grandi multinazionali al mondo;
  • Il Master prevede inoltre opportunità come: Coaching individuale, Leadership Program, Bootcamp Internazionali, il Programma di accelerazione di carriera, e l’RBS4Entrepreneurship Program;
  • RBS dimostra ancora una volta di avvicinare sempre più accademia e mondo del lavoro.

Un comitato composto da Rome Business School e Manager di Coca-Cola HBC Italia assegnerà agli studenti più meritevoli dell’Executive Master in Gestione delle Risorse Umane dell’intake Aprile 2022 borse di merito a copertura totale del Master. I 9 Manager di Coca-Cola HBC Italia, parte del corpo docente del Master contribuiranno in prima persona allo sviluppo di talenti, leader di domani. Le borse di merito verranno assegnate sulla base del complessivo rendimento accademico dello studente, valutato in base ai risultati dei test, esami e progetti, nonché del livello di partecipazione attiva dimostrato nel coso del Master.

Non solo, grazie alla presenza di ben 9 Manager di Coca-Cola HBC Italia all’interno del corpo docente, gli studenti fin dalla prima lezione avranno la possibilità di immergersi nella quotidianità aziendale di una delle prime multinazionali al mondo, di acquisire attraverso case study e dibattito in aula le skills e le competenze chiave di un HR, basate sui nuovi trend, bisogni e richieste provenienti direttamente dal mondo del lavoro.

“La Partnership di Coca-Cola HBC Italia con RBS rappresenta una tappa fondamentale nel nostro percorso di supporto formativo alla comunità e ai giovani. Siamo riconosciuti come Centro di Eccellenza People & Culture nel mercato italiano e siamo fieri di poter mettere le nostre competenze trasversali a disposizione dei Manager del futuro” afferma sempre Emiliano Maria Cappuccitti, Emiliano Maria Cappuccitti, People & Culture Director di Coca-Cola HBC Italia e Program Director del Master.

Il Master che conta 34 studenti Executive nell’intake Aprile 2022, ha infatti l’obiettivo di: aiutarli nel definire il loro percorso di carriera ideale e dare loro gli strumenti necessari per raggiungerlo, tramite Coaching individuale con professionisti certificati ICF; fornire un set di attributi personali e soft skills, attraverso l’innovativo ‘Leadership Program’, indispensabili per la gestione e l’interazione con il team e per una leadership efficace; sviluppare e rafforzare competenze manageriali per la gestione del capitale umano, promuovendo stili di leadership efficaci e metriche finalizzate alla valutazione dei processi di gestione delle risorse.

“Siamo estremamente lieti della collaborazione con Coca-Cola HBC Italia – afferma il Dean della Rome Business School, Antonio Ragusa – perché rappresenta una sinergia dall’alto valore pedagogico e di responsabilità sociale. Infatti, da un lato, il contributo di conoscenza degli esperti risorse umane di Coca-Cola HBC Italia porta grande valore contenutistico al Master in Human Resources Management della Rome Business School; dall’altro, grazie al contributo dell’azienda, sarà possibile sostenere anche economicamente studenti particolarmente meritevoli con borse di merito”.

Un ulteriore valore aggiunto di grande rilevanza per ciascun studente è dato dal fatto di avere a direzione del Master, come supporto e punto di riferimento, Emiliano Maria Cappuccitti, Emiliano Maria Cappuccitti, People & Culture Director di Coca-Cola HBC Italia e Program Director del Master. Cappuccitti, oltre a vantare esperienze professionali di primo livello – nel corso degli ultimi 20 anni ha ricoperto posizioni di crescente responsabilità in aree trasversali di diverse multinazionali di settori differenti, tra cui Fiat, Vodafone, Birra Peroni/SABMiller, sia in Italia che all’estero – è stato appena insignito del Premio ‘Best HR Director of the Year in Food & Beverage durante la 12° edizione di “Le Fonti Awards”.

Un Master basato sulla formazione pratica

L’Executive Master in Gestione delle Risorse Umane è progettato per formare professionisti affinché padroneggino le proprie soft skills e abbraccino il cambiamento come il modo più efficace per generare vantaggi competitivi. Si mira a far sì che gli studenti possiedano una solida conoscenza delle nuove generazioni di professionisti che entrano nel mercato del lavoro, comprendano appieno l’importanza dell’equilibrio tra lavoro e vita privata e della condotta etica, e si impegnino a sviluppare, attrarre e trattenere i talenti come il modo migliore per garantire il successo nel nuovo ecosistema aziendale.

I partecipanti acquisiscono innanzitutto conoscenze di base generali nella gestione, prima di passare a competenze specialistiche nelle risorse umane, consentendo loro di distinguersi come leader innovativi e responsabili, con una mentalità orientata alla crescita, completamente pronti ad avere un impatto nel mondo e ottenere un rapido sviluppo nella loro carriera. Il percorso di studi dell’Executive Master è progettato anche con i contributi Manager e CEO facenti parte del Corporate Advisory Board della Rome Business School (tra cui Microsoft, EY, KPMG, Sony, Oracle, Mercedes-Benz e molti altri altri) e prevede un Capstone Project finale, che offre agli studenti la possibilità di immergersi in uno scenario di business reale. Per guidare l’innovazione e l’espansione globale, gli studenti hanno la possibilità di effettuare un’esperienza internazionale a scelta tra i 5 bootcamp internazionali in Silicon Valley, Spagna, Francia, Roma e Toscana (Italia) presso le Business School partner di RBS, per espandere la loro conoscenza su tematiche specifiche di business e creare un network di relazioni internazionali.

Non solo, grazie ad ulteriori attività e opportunità quali Practice Lab, Look & Touch Company Visits, il programma RBS4Enterpreneurship, Business Simulations, il Leadership Program, gli studenti possono migliorare la propria occupabilità rafforzando e mettendo in pratica le competenze acquisite, in piena sintonia con le esigenze delle imprese di oggi, fin dai primi giorni di lezione.

In particolare, Rome Business School mette a disposizione dei partecipanti il Career Acceleration Program. Gli studenti potranno così entrare in contatto diretto con le migliori aziende, incontrare recruiter grazie a seminari dedicati, eventi di networking e workshop tra cui la Career Fair di RBS e il Talent Focus. Sulla base dell’esperienza di Rome Business School maturata sull’intera offerta di Master e MBA, in media gli studenti di RBS registrano un tasso medio di aumento della retribuzione del 34% al completamento del programma e il 69% ha ottenuto un’offerta di lavoro entro 6 mesi dalla fine degli studi.

Infine, grazie al contributo di 9 dei suoi top Manager nella progettazione ed erogazione stessa dei corsi, il Master di RBS permette una formazione aggiornata, a 360° e altamente professionalizzante in un ambito che offre molte possibilità di carriera e ha bisogno di professionisti preparati ad affrontare le nuove sfide, in un mondo in costante cambiamento.

Su questo punto, Cappuccitti afferma: “Il mondo del lavoro è oggi in grandissima trasformazione. Il ruolo determinante è giocato non solo dall’azienda, ma dalla persona stessa: se l’azienda non mi offre flessibilità, smart working, fungibilità, difficilmente accetterò quell’offerta di lavoro. L’azienda deve quindi cercare di prevenire i bisogni, cogliere tutti i segnali che vengono soprattutto dai Paesi nordici, per esempio sul come organizzare la settimana lavorativa. Il futuro è oggi molto interessante, molto incerto, molto instabile, ma sicuramente si tratterà di un futuro in cui tecnologia, flessibilità, adattabilità la faranno da padrone”. E sulla leadership continua: “I leader del futuro devono essere meno egocentrici e più orientati alle persone, devono generare energia, e soprattutto essere dei leader umili, che ascoltano”.

Rome Business School è fiera di questa collaborazione, che rinnova e dimostra il costante desiderio e impegno della Business School nel rafforzare ogni giorno la collaborazione con il mondo corporate e manageriale leader in Italia e nel mondo.

Processo di selezione

Le candidature saranno valutate e selezionate dal Comitato per l’Eccellenza Accademica, composto da:

  • Dean della Rome Business School
  • Academic Supervisor
  • Quality Specialist
  • Program Coordinator
  • Program Director
  • Due professori del Master

I candidati selezionati saranno annunciati dalla Rome Business School il 30 giugno 2023.

Leggi il regolamento completo scaricabile al link di seguito.

© Rome Business School. All rights reserved.

Privacy Policy - Cookie Policy
Richiedi informazioni