Bootcamp in Silicon Valley: gli studenti incontrano Meta, Cisco, VMWare e Salesforce

Il Silicon Valley Bootcamp è giunto al termine. Proprio la scorsa settimana, gli studenti sono volati nella Silicon Valley per partecipare al bootcamp dedicato, intitolato “World Technology & Disruptive Innovation”.

Gli studenti hanno vissuto un’incredibile esperienza di una settimana nella Silicon Valley, dove sono nate e cresciute le più grandi innovazioni tecnologiche del mondo, dai microprocessori ai computer, dai browser ai social media, dalla sharing economy alle criptovalute. Il programma ha offerto ai partecipanti un’esperienza diretta nell’industria high-tech della Silicon Valley e ha insegnato loro come gli imprenditori generano nuove idee, mettono insieme i team, avviano le loro aziende, raccolgono fondi e scalano.

Attività del Bootcamp

Il bootcamp è iniziato bene: il primo giorno è stato dedicato alla visita alla sede di Meta, guidata da Matteo Melani, ingegnere di Meta, che ha parlato di NFT, creator economy e Web3, per poi fare tappa alla Stanford University.

Non solo Meta, ma anche Cisco e Salesforce per conoscere le nuove tendenze e il modo in cui le grandi aziende tecnologiche pensano e operano, ma anche per visitare incredibili poli educativi come l’Università della California, il Campus di Berkeley e l’Università di Stanford.

“Fallire è ok, usa la crisi come un’opportunità e sii coraggioso”, ha dichiarato Massimo Malizia, Director Corporate Development Integration di Cisco, sintetizzando perfettamente la mentalità dell’area della Silicon Valley, che si applica sia alle grandi che alle piccole aziende.

Gli studenti hanno anche imparato a conoscere l’intersezione tra il mondo aziendale e quello delle startup con Mind the Bridge e, mentre a Onda, Flavio Bonomi ha parlato dell’ambiente delle startup affermando che: “Il tempismo è fondamentale per essere redditizi. Essere un unicorno significa andare da soli contro le grandi aziende finché non si cresce e si diventa loro concorrenti”. I partecipanti hanno anche avuto la possibilità di sedersi in un vero scantinato della Silicon Valley e discutere di innovazione, come molti personaggi di successo prima di loro.

Naturalmente l’esperienza ha comportato anche l’apprendimento degli aspetti tecnici dell’innovazione con VMware, Juniper Networks, Synopsys: aziende che stanno dietro ad alcune delle applicazioni e tecnologie più utilizzate e che svolgono un ruolo enorme nella nostra vita quotidiana.

È stata una settimana di sfide, apprendimento e apertura per i nostri partecipanti che si sono addentrati in nuovi scenari tra strategia, tecnologia digitale, innovazione e imprenditorialità. Hanno imparato a conoscere la leadership efficace e sono stati seguiti da professionisti ispirati.

Siete curiosi di conoscere i bootcamp? Per saperne di più sui nostri programmi e sulle destinazioni here.

© Rome Business School. All rights reserved.

Privacy Policy - Cookie Policy
Richiedi informazioni